Notizie del settore
VR

Come diventare uno dei migliori giocatori professionisti del mondo

Luglio 01, 2021

Luka "Perkz" Perkovic ricorda ancora la prima volta che prese in mano un mouse e una tastiera per computer.

Era un bambino e stava guardando suo fratello maggiore godersi il mondo virtuale dei videogiochi prima che finalmente arrivasse il suo turno.
"Ho pensato che fosse davvero bello", ha detto il 21enne alla CNN Sport. "Non sapevo davvero cosa fare."
    Da quel momento le cose sono cambiate per il croato che è diventato uno dei migliori League of Legends (League) giocatori nel mondo.

      Ora rappresenta la potenza del gioco G2 Esports, Perkz sta giocando la finale dei redditizi Mondiali 2019, un torneo globale che vede le migliori squadre della Lega del pianeta scontrarsi.


      Perkz è rimasto davvero affascinato durante un periodo fuori dalla scuola dopo un periodo di problemi di salute quando ha passato le ore a giocare nella sua camera da letto.
      Non sapeva che questo nuovo hobby sarebbe presto diventato la sua professione.
      Non è stato però un percorso facile. Man mano che passava sempre più ore ad affinare le sue abilità online, i suoi voti al liceo iniziarono a risentirne, cosa che iniziò a preoccupare i suoi genitori.
      "Mi stavo svegliando quando i miei genitori andavano a dormire, per andare a giocare ancora un po' di campionato. Quindi non avevano idea che fossi sveglio durante la notte", ha riso.
      "Sai, suona davvero come una vera dipendenza di livello successivo o qualcosa di giusto?"
      Anche così una carriera da professionista non è mai sembrata fattibile con il boom degli eSport apparentemente così lontano dalla sua città natale in Croazia.
      Fu solo quando trascorse un'estate giocando a una serie di sfidanti che sia lui che i suoi genitori si resero conto del potenziale dei Perkz.

      Dopo essersi unito a G2 Esports nel 2015, ora viaggia per il mondo e il suo talento lo ha visto acquisire un social media dopo aver raggiunto centinaia di migliaia.


      Sebbene entrambi i giovani si stiano godendo la vita da professionisti, una carriera del genere non è stata priva di insidie.
      Proprio come i calciatori alle prime armi devono adattarsi alla vita sotto i riflettori, le star degli eSport devono imparare a far fronte alle critiche di un pubblico online spesso instabile.
      È una lezione che Perkz ha imparato a proprie spese dopo aver affrontato una filippica di abusi online quando ha iniziato a farsi un nome.
      Ora adottando un personaggio online leggermente più considerato, c'è stato un tempo in cui il 21enne era notoriamente schietto. Incolpa il suo "trolling" per il contraccolpo ricevuto dopo aver sopportato una difficile fase di forma nel suo primo anno da professionista.
      "Si è davvero ritorto contro di me in modo davvero, davvero, difficile, in modi che penso che molte persone non possano nemmeno immaginare", ha detto, dicendo che l'abuso lo ha fatto riconsiderare una carriera negli eSport.
      "Mi accusavano migliaia e migliaia di persone. Non potevo nemmeno andare su Internet perché sarebbe stata una tale devastazione mentale ogni volta che leggevo un commento.
      È una realtà che anche Caps ha accettato, ma fortunatamente per i giocatori di G2 Esports, possono chiedere consiglio al suo carismatico proprietario Carlos "ocelote" Rodríguez che, da ex professionista, ha aiutato i suoi giovani giocatori ad adattarsi alla vita sotto i riflettori.
      Gli eSport d'élite sono un gioco molto mentale e i giocatori sono spesso incoraggiati a prendersi del tempo lontano dallo schermo per consentire alle loro menti di riavviarsi.
      Per Perkz, la musica è il tonico di cui ha bisogno per spegnere. Dopo aver seguito le orme di sua sorella, è un chitarrista classico addestrato ed è grato di avere un hobby così diverso dalla sua carriera.
      "Mi ha davvero cambiato in un certo senso", ha aggiunto. "È davvero rilassante per me essere in grado di avere qualcosa [diverso] da League".



      Informazioni di base
      • Anno stabilito
        --
      • tipo di affari
        --
      • Paese / regione
        --
      • Industria principale
        --
      • Prodotti Principali
        --
      • Persona giuridica aziendale
        --
      • Dipendenti totali
        --
      • Valore di uscita annuale
        --
      • Mercato delle esportazioni
        --
      • Clienti collaborati
        --
      Chat
      Now

      Invia la tua richiesta

      Scegli una lingua diversa
      English
      Deutsch
      Español
      français
      italiano
      日本語
      한국어
      русский
      Lingua corrente:italiano